Dimagrimento – La mia storia (foto) + consigli

Penso sia giunto il momento adatto per pubblicare questo testo sul mio blog sul dimagrimento. Del resto, sono stati in molti a chiedermi di scrivere qualcosa a questo proposito. “Perché no” – mi sono detta, visto che può essere d’aiuto e motivare diverse altre persone. Non mi sono mai sentita sotto pressione nel dover dimagrire a tutti i costi. In generale sono una persona che prende tutto con distacco e così è stato anche in questo caso. Grazie alla mia motivazione e determinazione la mia storia può finalmente vedere la luce del giorno. Vi invito a leggerla, spero che almeno una piccola parte possa motivarvi a combattere contro i chili in eccesso.

Dimagrimento – la mia storia

Per lungo tempo ho rinviato la pubblicazione di questa storia, in quanto non volevo dare l’impressione di voler giocare con le emozioni altrui ed elemosinare complimenti nei commenti… Tuttavia vorrei condividerla con altri, visto che come te anch’io tempo fa desideravo dimagrire e voglio dimostrare che la cosa è fattibile e senza degli sforzi disumani… Ecco perché vale la pena condividere queste informazioni, dandole in affidamento a internet.

Da sempre volevo perdere peso, ma nulla mi ha mai fatto sentire l’impulso di dire „è giunto il momento”. Mi sono sempre sentita felice accanto a mio marito, che mi ha sempre accettata per come sono, dunque perché farlo? Col passare degli anni ho messo su diversi chilogrammi. Pensavo di fare qualcosa, ma non avevo la più pallida idea da dove cominciare.

Ciò che potevo leggere su internet era in alternanza „prova queste e queste altre pillole” e „la dieta e la ginnastica ti aiutano”. Adesso so per certo che le sole pillole non aiutano molto – occorre integrarle con una dieta ben bilanciata e opzionalmente con una serie di esercizi, e il seguire una dieta e un piano di allenamento richiede molti sacrifici e rinunce. Tutto sullo schermo sembra perfetto, ma la realtà di una persona che non l’ha mai fatto prima è totalmente diversa.

Doppiamente delusa…

Ho iniziato così a provare diverse diete, alcune delle quali anche molto restrittive, come ad es. la dieta norvegese o la dieta dukan. Di solito chi comincia a seguire una dieta di questo tipo è ben consapevole che non è l’ideale per l’organismo, ma che comunque ricompensa con una rapida perdita di peso. E così è stato anche per me. Di cosa rallegrarsi però visto che al termine delle 2 settimane di applicazione della dieta restrittiva è comparso l’effetto yo-yo? L’effetto yo-yo doppio è stata la sensazione più orribile che ricordo di quel periodo. Così ho rinunciato a questo modo di perdere peso.

Un po’ più tardi me ne sono venuta fuori con un gran piano!

Due anni fa ho deciso di dimagrire seriamente. Ho iniziato il cosiddetto programma „couch to 5K (C25K)” che può essere tradotto letteralmente „dal divano ai 5 chilometri”. Questo piano da me adottato è inserito sul mio blog, per gli interessati il link di rimando all’articolo è questo. L’intero programma è durato 9 settimane, durante le quali ho diminuito il fabbisogno di calorie (riducendole gradualmente fino ad un certo livello, visto che non ero sicura di quanti chili sarei riuscita a perdere) e ho cercato di limitare il consumo di dolci, che in tutta sincerità adoro. Spesso al posto della cioccolata mangiavo mirtilli o fragole.

Purtroppo non ho ottenuto gli effetti desiderati…

NEL CORSO DI 9 SETTIMANE SONO DIMAGRITA DI SOLI 1,3KG! Questo scarso risultato mi ha permesso di capire che la sola dieta e gli esercizi non mi avrebbero dato molto. Avevo bisogno di qualcos’altro.

Consigli degli amici

Ho discusso con diversi amici sull’andazzo del loro processo di dimagrimento. Mi hanno consigliato la dieta Nutrisystem, la quale fornisce dei prodotti speciali impacchettati con consegna a domicilio. Era la prima volta che ne sentivo parlare. Mi hanno raccontato un po’ delle loro esperienze e sono venuta a conoscenza del fatto che i primi risultati sono visibili già dopo la prima settimana di applicazione. Ho letto diversi blog in merito a questa dieta e effettivamente è bello guardare le foto di come il peso diminuisca col passare delle settimane.

Dopo le mie nove settimane di insuccessi ho iniziato a credere che il programma consigliatomi dagli amici fosse ciò che fa per me e che mi avrebbe aiutata a dimagrire.

Non mi ritenevo del tutto pronta però, in quanto i box nutrisystem non sono affatto economici… Mi piace investire in altro modo i miei soldi. Il problema è che non avrei potuto provare nemmeno un boccone di ciò che avrei cucinato per mio marito. Non faceva per me. Non volevo mangiare del cibo impacchettato per non so quanto tempo.

Non ero convinta

La mia amica mi ha spiegato che nutrisystem non è altro che 1200 kcal al giorno. Niente di più, niente di meno. Ammetto che per un momento questo pensiero non voleva uscirmi dalla testa in quanto suona tutt’oggi molto interessante, però poi ho pensato… del cibo impacchettato dovrebbe aiutarmi a perdere peso visto che né la dieta, né l’attività fisica mi hanno aiutata? Questo tipo di dieta non mi convinceva affatto.

Ritorno al C25K, inizio di nuovi esercizi e… supplementazione

Ho deciso di ritornare al piano “couch to 5 km”, riproponendomi però di applicarmi di più. Le esperienze passate mi hanno indotto ad aggiungere qualcosa in più. Ho scelto esercizi per diverse parti muscolari. Ho stampato diversi fogli con le istruzioni e ho deciso di programmare l’intera settimana, domenica esclusa (dedicata al riposo). Ecco il mio piano settimanale di quel periodo: lunedì – C25K, martedì – esercizi, mercoledì – C25K, giovedì – esercizi, venerdì – C25K, sabato – esercizi, domenica dedicata al meritato riposo.

Improvvisamente un lampo mi ha attraversato la testa, riportandomi alla memoria cosa scrive la gente su internet. Oltre alla dieta e agli esercizi scrivono anche di un buon supplemento. Ho pensato “perché no, visto che ne ho passate così tante senza vedere l’ombra di un risultato?” E ho iniziato così le mie ricerche. Nel corso di una serata ho imparato molto su questi preparati, quindi la priorità sarebbe stata per me solo la composizione naturale e le proprietà adeguate. Ci sono tantissime pillole di questo tipo e possono costare anche più di 100 zloty. Ero così stanca e annoiata dal voler dimagrire che non volevo comprare nulla di economico – desideravo qualcosa che potesse funzionare davvero, nonostante tutto non volevo però nemmeno il prodotto più costoso (Ebbene sì, sono schizzinosa 🙂).

Dopo diverse ore di ricerche, letture, la scelta è caduta su African Mango. Non è costato una fortuna e il pacco era confezionato con discrezione – il corriere pensava fosse un telefono nuovo.

Perché ho scelto African Mango?

Innanzitutto perché contiene ingredienti naturali. Quindi anche se non avesse funzionato non avrei dovuto temere per la mia salute, visto che non ci sono effetti collaterali. Ed anche perché accelera il metabolismo, fornisce energia e aiuta a bruciare i grassi. Questo è per lo meno quanto scrivevano gli utenti sui forum e il produttore sul proprio sito internet.

Prova African Mango!

African Mango è l’integratore alimentare che mi ha permesso di ottenere gli effetti desiderati. Contiene ingredienti naturali, accelera il metabolismo, crea una sensazione di sazietà e aiuta a bruciare grassi. Scopri di più →

La mia quotidianità prevedeva dunque: allenamento, supplementazione e dieta leggera, limitando ciò che non fosse sano. Ho completamente eliminato bevande dolci sostituendole con acqua minerale. Ogni giorno ne bevevo 1-1,5 l. Ho anche cercato di limitare un po’ lo zucchero. Ho smesso di friggere preferendo la cottura al vapore.

Prima settimana

Il lunedì è stato decisamente piacevole, visto che nella prima settimana di cura dimagrante tramite C25K erano previsti 60 secondi di corsa alternati a 90 secondi di passeggiata, il tutto per una durata di 20 minuti. In aggiunta due capsule di African Mango (la mattina e la sera).

Al martedì ho iniziato i primi esercizi per diverse parti muscolari. Li ho scelti spontaneamente concentrandomi però sugli addominali. Durata di 20-30 minuti circa. In aggiunta due capsule di African Mango.

Mercoledì ho ripetuto lo stesso allenamento del lunedì + African Mango.

Giovedì replica del martedì.

Venerdì replica del mercoledì.

Al sabato replica del giovedì.

E la domenica riposo!

Prime impressioni dopo una settimana

Durante la prima settimana non mi sono pesata nemmeno una volta. L’ho fatto domenica mattina. La mia sorpresa è stata enorme quando la lancetta della bilancia ha indicato un chilo e mezzo di meno. Il risultato era praticamente identico a quello delle 9 settimane del solo piano C25K!! Ero incredibilmente motivata a continuare.

Le settimane successive

Non descriverò tutti i giorni di tutte le settimane perché semplicemente non ricordo. Ripetevo praticamente di continuo gli stessi esercizi. A cambiare è stato solo il programma C25K. Le settimane successive avrebbero richiesto un po’ più di forze e di coinvolgimento (sto parlando del piano in questo caso). Verificavo il peso regolarmente ogni domenica intorno alle 8 del mattino. Era incredibile, pesavo sempre di meno. La prima settimana giù di 1kg, con la seconda già quasi di 2kg! Il trattamento ha avuto una durata di 9 settimane (lo stesso del piano C25K), ma al termine della cura facevo di tutto per riuscire a passeggiare/correre 2-3 volte la settimana per non cadere nella trappola dell’effetto yo-yo. Ne è valsa la pena? Eccome!

Quanto sono riuscita a dimagrire?

Di proposito non ho detto per l’intero articolo quanto pesavo all’inizio, in modo da mantenere la suspense fino alla fine. Il mio trattamento dimagrante è durato 9 settimane + diverse altre per la stabilizzazione, perché avevo paura dell’effetto yo-yo, quindi per intero, 3-4 mesi. In 9 settimane ho perso 13,5kg! Ogni settimana scalavo di 1-2kg. A volte di più, altre meno, comunque in ogni caso. L’importante è che il tutto avveniva in modo salutare. Dell’effetto yo-yo nemmeno l’ombra e io di quel periodo ho conservato delle buone abitudini: bevo solo acqua, evito lo zucchero, cucino al vapore, ecc…

Che cosa ha avuto l’impatto più grande?

Non credo di essere in grado di rispondere. Ricordo di aver seguito il programma C25K e di essere dimagrita in 9 settimane solo di 1,3kg circa. A mio parere tutto ha influito a suo modo, contribuendo ad aggiungere un altro mattoncino sulla strada verso il successo.

African Mango mi ha aiutata?

Penso mi abbia aiutata moltissimo. Il metabolismo è da sempre il mio tallone d’Achille e le pillole lo hanno semplicemente accelerato. Ho sempre mangiucchiato fuori pasto e African Mango grazie alle fibre mi faceva sentire sazia, evitandomi di ingerire calorie inutili. Alcuni hanno delle opinioni negative sugli integratori alimentari, quindi anche se il mio supplemento in realtà non ha influenzato il dimagrimento, certamente ha contribuito su altri fronti. Ha fornito all’organismo tantissime vitamine e minerali, con conseguente miglioramento della condizione generale dell’organismo. Se hai o hai avuto problemi simili ai miei nel dimagrire, ti consiglio vivamente questo prodotto.

African Mango col 20% di sconto

La mia cura dimagrante è stata apprezzata, ecco quindi solo per i lettori di sitoweb.it uno sconto del 20%! Approfitta dello sconto →

  1. Dati e foto (effetti)

Non voglio mostrarmi e rivelare la mia identità, ma più o meno questi sono i risultati che sono riuscita ad ottenere.

  • Peso iniziale – 72 kg
  • Peso attuale – 58,5 kg
  • Altezza – 168 cm

 

Rating: 5.0. From 3 votes.
Please wait...